AnnalisaMelas

Il mio blog: "Come calzini spaiati"

Una delle cose che sa sicuramente fare la fotografia è portarti via dal luogo in cui ti trovi e farti viaggiare, anche quando non lo puoi fare davvero.
I riflessi a specchio da questo punto di vista offrono molte possibilità, perché ti aprono la porta su almeno tre mondi:
- il mondo concreto, o quello che riconosciamo come tale, che poggia sulla terra, fatto di materia solida e tangibile
- il mondo riflesso, intangibile, che fa pensare a un sotto mondo capovolto nel quale le cose sono diverse e lontane dalla concretezza
- il terzo mondo, quello che nasce se dimentichiamo di essere davanti a un riflesso e guardiamo l’immagine nella sua interezza.

Queste immagini le ho scattate camminando lungo il fiume, mentre costruivo la mia prima storia per immagini, durante un workshop di storytelling seguito a marzo 2017 e sono rimaste orfane; posso dire che loro sono i miei primi calzini fotografici abbandonati, consapevolmente, in un cassetto.
Link
https://www.annalisamelas.it/il_mio_blog_come_calzini_spaiati-d12256

Share link on
CLOSE
loading