AnnalisaMelas

vuoto a perdere

Milano, città che sta cercando di diventare europea e di cambiare faccia per diventare moderna.
Interi quartieri riqualificati, aree sempre più ricche che crescono al centro di periferie sempre più povere.

E un giorno cercando una di quelle nuove aree di benessere inciampai in quello che si chiama "City Life", quartiere sorto in parte sull'area ex-fiera, costituito da due torri, (la terza è in fase di costruzione), il solito centro commerciale e un ampio parco all'interno del quale sorgono due grossi centri residenziali; quartiere che aspira adi essere la più grande area pedonale di Milano.
E cosa ci ho trovato alla fine?
Un luogo dall'atmosfera strana, dove troppa luce nasconde i particolari e annebbia lo sguardo; un luogo dove dovrebbe esserci tutto, ma finisce con l'esserci un mondo semi vuoto, sospeso dentro riflessi che confondono mille mondi creandone uno che li contiene tutti, e li svuota tutti.
E le persone? Le persone non esistono, esistono ombre che si muovono quasi nascoste dietro tutta quella luce.
Share
Link
https://www.annalisamelas.it/vuoto_a_perdere-r11172
CLOSE
loading